L’importanza del ricordo

L

“Beati gli smemorati, perché avranno la meglio anche sui loro errori. “, è  questa una delle frasi simboliche di Joel Barish, protagonista di uno dei più profondi e psicologici film del nostro tempo. “Se mi lasci ti cancello” è una chiara metafora, che ci parla della difficoltà che si è costretti a vivere quando si comincia ad avere a che fare con le proprie emozioni negative e con gli ostacoli che, l'innamorarsi di qualcuno, comporta nel nostro modo di essere e nella scelta delle nostre azioni. Clementine Kruczynski è una donna strana e dai capelli blu che il nostro protagonista, interpretato dall'inimitabile Jim Carrey, cerca di leggere. Una donna per cui perde la testa e che si rivela nella sua indole di essere umana, ovvero costretta a vivere i drammi del suo io sconosciuto. Joel ingaggia per cui una ditta specializzata nella cancellazione dei ricordi, con la finalità di tornare a splendere senza il peso dei ricordi felici, dei momenti più tristi e delle emozioni più vive passate con il suo amore.

Come vivere la tua storia

Nel corso della vita, ogni essere umano si perde nella mente di un altro e spesso capita che, al termine dell'immersione, si voglia ricominciare da capo, rivedere i vecchi amici, riprendere le abitudini passate e rileggere vecchi versi guardando film legati al proprio stato d'animo. Rivedere un vecchio film, con una confezione di gelato sul divano di casa propria, dopo una brutta giornata, è un cliché intramontabile e, con il fenomeno corrente dello streaming, appare più facile che mai. Se mi lasci ti cancello in streaming è disponibile proprio per quei periodi in cui hai bisogno di rivedere la tua esperienza in un capolavoro cinematografico che, attraverso colori vividi per ricordi allegri e spenti per quelli più bui, sintetizza al meglio quella che è la relazione tra ciò che sentiamo e come contemporaneamente vediamo il mondo. Sebbene bisogni andare avanti, affrontare il lutto è una prerogativa della nostra psiche, che deve rielaborare l'evento per l'arricchimento della nostra personalità.

La cura sta nell'accettazione

Il protagonista è stato costretto a consegnare alla ditta tutto ciò che di materiale era riconducibile alla sua relazione, ma un disegno sfugge e questo porta Joel a rivivere tutto cercando di mandare avanti un nuovo rapporto con la sua amata. Dimenticare le proprie relazioni, non è la scelta corretta: la soluzione sta nell'assimilare tutto ciò che di buono si è tratto da quella persona, tenendo conto della crescita personale che si è vissuta dai momenti difficili. Nulla si deve rimpiangere e tutto è necessario per la nostra completezza: cancellare i ricordi è uno sbaglio perché si traduce nel cancellare la storia della tua vita, la quale ti apparterrà per sempre.